Monoteismi a confronto 2009, olio su tela cm 100X100, Pasquale Mastrogiacomo.

L’opera si presenta come una crocifissione antropomorfa in cui i bracci della croce sono costituiti da tre figure simbolo delle religioni del libro: il Cristianesimo, l’Ebraismo e l’Islam. Tre uomini, un vescovo, un rabbino e un imām, si mostrano al riguardante con fierezza e austerità. Le loro teste si fondonoContinue Reading

Città mortifera, 2007 olio su tela 50x60, Pasquale Mastrogiacomo.

Il dipinto si presenta come una allegoria della modernità, metafora del progresso ad libitum. Come in una visione onirica la città è nuda, si offre senza percorsi, senza orizzonte e senza futuro, disarmata ed inerme sembra scompaginarsi, consumata dall’ingordigia del genere umano. Le luci sono spente, le case deserte, leContinue Reading

Esposizione universale, 2007 olio su tela cm 60x90, Pasquale Mastrogiacomo.

In collezione privata Il dipinto “esposizione universale” propone una riflessione dell’artista a sfondo ecologico. Al centro della tela, inquadrata dagli stipiti di una finestra, si staglia, rigidamente frontale, una figura maschile. L’uomo si presenta all’osservatore, come una sagoma arcana ed impenetrabile, elegantemente vestito in giacca e cravatta. La testa, metaforaContinue Reading

Tutto fumante, 2008 olio su tela cm 50x70, Pasquale Mastrogiacomo.

In collezione privata Come in un gioco di specchi le immagini si riflettono l’una nell’altra frammentando l’integrità dell’icona in una molteplicità di figure, paesaggi e punti di vista. Il dipinto si può idealmente scomporre in due sezioni. Sulla destra una piana desertica si staglia contro un cielo blu cobalto, cieloContinue Reading

Dualismo(Dualism), 2008 olio su tela cm 50x70, Pasquale Mastrogiacomo.

In collezione privata Con limpidezza costruttiva e di segno, il dipinto si presenta come sintesi dei temi e delle riflessioni dell’artista. Al centro della tela campeggia il mondo, sommerso dall’acqua, trafitto da un cono di fumo e minacciato dalle sanguisughe. Ai poli dominano due solenni figure maschili, un cardinale conContinue Reading

Grido disperato, 1997 terracotta h.cm 19, Pasquale Mastrogiacomo.

L’opera raffigura un uomo seduto con le gambe incrociate, la testa reclinata, la bocca strepitante, le braccia distese lungo il corpo e ben aggrappate per placare un impeto interiore di sollevazione che ne torce la forma. Le gambe fuse, a forma di puleggia, in contrasto alla fissità delle braccia, attribuisconoContinue Reading

L'urlo della coscienza, 1997 terracotta h.cm 20, Pasquale Mastrogiacomo,Acerno(SA)

L’urlo della coscienza fa parte di una trilogia che ha proprio in tale soggetto la sua massima rappresentazione formale. L’opera è incentrata sui “moti della coscienza”, sulle scosse telluriche che occasionalmente percorrono il corpo dell’uomo agitandone in profondità il tessuto cellulare. Come nella scultura “Grido disperato” la forma è stilizzata,Continue Reading

Ultimo tentativo, 1997 terracotta h.cm 18, Pasquale Mastrogiacomo.

  “L’Ultimo tentativo” chiude la trilogia sui “moti della coscienza”. La forma, rigorosa ed essenziale, è contraddistinta da un incavo che attornia e stigmatizza il corpo. Le tre opere sono idealmente unite dalle cinghie di trasmissione delle pulegge che alimentano l’agitazione in modo alternato, a seconda degli eventi nefasti cheContinue Reading

Prete che dona opulenza, 1997 terracotta patinata h.cm 32 Pasquale Mastrogiacomo.

La scultura di forma conoidale, essenziale e disadorna, raffigura un prete nell’atto di donare al cielo la sua “pancia” adiposa quasi fosse un cerimoniale, un atto di devozione, una liturgia. Sbilanciata all’indietro, ma ben ancorata a terra dal contrappeso della “pancia”e dalla larghezza dell’abito talare. Non ha un volto definitoContinue Reading