Centauro genuflesso, 1993 terracotta cm 20, Pasquale Mastrogiacomo, Acerno(SA).

La scultura in terra cotta, di piccole dimensioni, rappresenta un Centauro in ginocchio con la testa girata e rivolta verso l’alto. Il modellato, sebbene liscio, lascia intravedere le impronte delle dita e delle mirette usate dall’artista. Il busto manca delle braccia, al loro posto si aprono dei solchi curvilinei. SulContinue Reading

Ultimo tentativo, 1997 terracotta h.cm 18, Pasquale Mastrogiacomo.

  “L’Ultimo tentativo” chiude la trilogia sui “moti della coscienza”. La forma, rigorosa ed essenziale, è contraddistinta da un incavo che attornia e stigmatizza il corpo. Le tre opere sono idealmente unite dalle cinghie di trasmissione delle pulegge che alimentano l’agitazione in modo alternato, a seconda degli eventi nefasti cheContinue Reading

La prostituzione di un vescovo, 1997 terracotta patinata, h cm 29, Pasquale Mastrogiacomo, Acerno (SA).

L’opera dal titolo, volutamente provocatorio, “La prostituzione di un vescovo”, realizzata nel 1997, mostra “un figuro” seduto su un cippo nell’atto, un po’ vanitoso , di concedersi alla moltitudine. La scultura vuole essere una riflessione sulla fede e sulla speranza che molti ripongono nei rappresentanti di Dio in terra. DalContinue Reading