Grido disperato, 1997 terracotta h.cm 19, Pasquale Mastrogiacomo.

L’opera raffigura un uomo seduto con le gambe incrociate, la testa reclinata, la bocca strepitante, le braccia distese lungo il corpo e ben aggrappate per placare un impeto interiore di sollevazione che ne torce la forma. Le gambe fuse, a forma di puleggia, in contrasto alla fissità delle braccia, attribuisconoContinue Reading

Ultimo tentativo, 1997 terracotta h.cm 18, Pasquale Mastrogiacomo.

  “L’Ultimo tentativo” chiude la trilogia sui “moti della coscienza”. La forma, rigorosa ed essenziale, è contraddistinta da un incavo che attornia e stigmatizza il corpo. Le tre opere sono idealmente unite dalle cinghie di trasmissione delle pulegge che alimentano l’agitazione in modo alternato, a seconda degli eventi nefasti cheContinue Reading